Crostata con crema allo zabaione e amaretti

#thevioletkitchen Bianco

Io amo gli amaretti.

Sopratutto quelli morbidi di Monbaruzzo.
Per questa ricetta però servono quelli secchi e piccoli, in modo che una volta ricoperti da una sfoglia di frolla, si formino delle simpatiche gobbette che caratterizzano proprio questa crostata.
La crema che ho scelto per il ripieno è allo zabaione perché con gli amaretti è assolutamente perfetta.

Clicca qui per scoprire le mie ricette di crostate.

 

Vuoi assaggiare questo piatto? Qui sotto trovi la ricetta con i passaggi.

QUESTA è la COLONNA SONORA del PIATTO:

Ingredienti

Dosi per: 6 porzioni

 

RIPIENO

  • Crema allo zabaione:
    – Uova 3
    – Zucchero semolato 75 gr
    – Maizena (amido di mais) 25 gr
    – Marsala 75 gr
    – Latte fresco intero 180 gr
  • Amaretti secchi piccoli circa 22

PASTA FROLLA

  • Uovo intero 1
  • Farina di grano tenero tipo 2 250 gr
  • Burro freddo 100 gr
  • Pizzico di sale
    nota: è corretto che non ci sia zucchero nella frolla perché viene compensato con quello che c’è nella crema e negli amaretti.

FINITURA

  • Zucchero a velo

Procedimento

Preparazione: 3 ore
  1. Per preparare la Crostata con crema allo zabaione e amaretti, come prima cosa preparare la CREMA ALLO ZABAIONE: separare i tuorli dagli albumi. Visto che gli albumi non serviranno per questa ricetta clicca qui se vuoi qualche idea per utilizzarli.
  2. Trasferire lo zucchero e i tuorli in una ciotola e montarli con una frusta a mano fino a quando diventeranno chiari e belli spumosi. Unire poi la Maizena continuando a mescolare con la frusta.
  3. Intanto scaldare in una pentola, dai bordi alti, il latte insieme al Marsala. Appena accenna il bollore versare sopra il composto di tuorli e zucchero. Non mescolare, e appena riprende a bollire, sbattere con una frusta velocemente per un minuto. Appena la crema si addensa spegnere il fuoco.
  4. Trasferire la crema in un piatto coprendola con cellophane direttamente sulla superficie così non si seccherà. Una volta raffreddata riporre in frigo.
  5. A questo punto preparare la FROLLA: versare in una ciotola la farina, il burro, l’uovo intero e un pizzico di sale. Cominciare a impastare a mano o con la planetaria e appena l’impasto prende forma compattarlo con le mani, avvolgerlo in un cellophane e riporre in frigo per 1 ora.
  6. Trascorso il tempo riprendere dal frigo la frolla e la crema allo zabaione.
  7. Preiscaldare il forno a 170° in modalità ventilato.
  8. Tagliare la frolla in 2 pezzi. Stendere sottilmente il primo pezzo su un foglio di carta forno leggermente infarinato, appoggiarlo poi su una teglia 16-17 cm di diametro facendo ben aderire la pasta alla base e ai bordi della teglia. Con un coltello eliminare la pasta in eccesso dai bordi.
  9. Versare la crema nel guscio di frolla e spalmarla in modo omogeneo.
  10. Appoggiare gli amaretti sulla crema l’uno vicino all’altro.
  11. Prendere l’altro pezzo di frolla, stenderlo sottilmente su un foglio di carta forno leggermente infarinato e appoggiarlo sopra gli amaretti. Con un coltello eliminare la pasta in eccesso dai bordi e premere con le dita in modo da far aderire bene la copertura di frolla con quella sottostante.
    Nota: avanzerà parecchia frolla quindi tenerla da parte o surgelarla per poi fare dei biscotti o un’altra crostata.
  12. Infornare e cuocere per 55 minuti.
  13. Sfornare, togliere dalla teglia e lasciare raffreddare su una grata.
  14. Prima di servire cospargere con zucchero a velo.
  15. Enjoy!

Conservare la crostata in frigo e tirarla fuori mezz’ora prima di mangiarla.

Hai preparato questo piatto? Taggami su Instagram @violetta_inwonderland e aggiungi l’hashtag #thevioletkitchen

Violetta

Mi chiamo Violetta e sono una grafica pubblicitaria. Mi piace cucinare e collezionare libri di cucina dai quali prendo ispirazione e sperimento nuove combinazioni.

Leggi tutto

Shop libri di cucina