Gratin di patata e zucca

#thevioletkitchen Giallo

Il gratin di patate è decisamente un comfort food.

Tornata da un weekend lungo a Parigi ho segnato alcuni piatti che ho mangiato e che avrei voluto replicare una volta tornata a casa. Il Gratin di patate naturalmente è uno di quei piatti e l’ho arricchito con la zucca. Delizioso!

Mi raccomando, mai mangiare il Gratin di patate immediatamente uscito dal forno, perché ha bisogno di assestarsi. Molto più buono riscaldato, sempre!

Clicca per scoprire tutte le mie ricette con le patate.

Vuoi assaggiare questo piatto? Qui sotto trovi la ricetta con i passaggi.

QUESTA è la COLONNA SONORA del PIATTO:

Ingredienti

Dosi per: 2 porzioni

 

  • Patata 450 gr
  • Zucca delica sbucciata e pulita 200 gr
  • Panna liquida (io ho usato quella da montare) 140 gr
  • Sale e pepe
  • Noce moscata
  • Gruviera grattugiato 40 gr

Procedimento

Preparazione: 1 ora e 30 min. + 3 ore di riposo
  1. Per preparare il Gratin di patata e zucca, come prima cosa sbucciare le patate e sciacquarle sotto l’acqua fresca. Affettarle molto sottili con una mandolina o con un coltello e tenere da parte.
  2. Sciacquare anche la zucca, affettarla sottilmente e tenere da parte.
  3. Mescolare la panna insieme al sale, pepe e abbondante grattugiata di noce moscata. Tenere da parte.
  4. Preriscaldare il forno statico a 180°.
  5. Foderare con carta forno una pirofila non troppo grande, ma con i bordi alti. Io ne ho usato una rettangolare 13×23 cm.
  6. A questo punto stratificare il gratin incominciando con una base di fette di patata, seguita da una di zucca, un paio di cucchiai di panna e una polverata di gruviera. Proseguire in questo modo con il resto degli ingredienti.
  7. Coprire la teglia con un foglio di alluminio, infornare e cuocere 1 ora.
  8. Trascorso il tempo, sfornare il gratin però consiglio di non mangiarlo immediatamente, ma lasciarlo intiepidire coperto con il foglio di alluminio. In questo modo il gratin si assesta e tutti gli ingredienti si amalgamano bene tra loro. Quando arriva il momento di mangiarlo, infornarlo in forno già caldo a 180° e scaldarlo per 20 minuti. Sfornare quando la gruviera in superficie è ben abbrustolita.
  9. Enjoy!

Hai preparato questo piatto? Taggami su Instagram @violetta_inwonderland e aggiungi l’hashtag #thevioletkitchen

Violetta

Mi chiamo Violetta e sono una grafica pubblicitaria. Mi piace cucinare e collezionare libri di cucina dai quali prendo ispirazione e sperimento nuove combinazioni.

Leggi tutto

Shop libri di cucina