Alici a beccafico

#thevioletkitchen Marrone

Le alici al profumo di agrumi.

Anche voi quando sbucciate le arance mi piace annusare il profumo di agrume che persiste sulle dita. Se questo aroma è meglio di Chanel N.5, le Alici a beccafico fanno per voi: scorza e succo di agrumi. Ovviamente agrumi non trattati. Sì quelli con la foglia, che viene lasciata per fare sembrare siano stati appena raccolti, e con la buccia “gretoluta” (non credo esista questo termine, ma in casa mia si dice così).
Lo dico sempre: io sono “tipo da sostituzioni” in cucina e visto che odio il prezzemolo devo trovare un’alternativa. “Bada bene uso la parola odio apposta quando parlo di prezzemolo” (semi cit. Qualcosa è cambiato). Così ho aggiunto le mie erbe aromatiche preferite e ci stanno benissimo.

Le Alici a beccafico sono da preparare, cuocere e portare subito in tavola, ma anche il giorno dopo sono deliziose.
Piccolo accorgimento: quando le servite non togliete le fette di arancia sulla base. In questo modo le alici rimarranno morbide e si insaporiranno ancora di più.

Clicca qui per scoprire le mie ricette di pesce.

Vuoi assaggiare questo piatto? Qui sotto trovi la ricetta con i passaggi.

QUESTA è la COLONNA SONORA del PIATTO:

Ingredienti

Dosi per: 4 porzioni

 

  • Alici fresche (pulite senza lisca) 400 gr
  • Uvetta 40 gr
  • Pane raffermo oppure Pangrattato di buona qualità 100 gr
  • Frutta secca (pinoli, mandorle o noci) 40 gr
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Arancia BIO 1
  • Limone BIO ½
  • Salvia secca ¼ cucchiaino
  • Timo secco ¼ cucchiaino
  • Sale e pepe

FINUTURA

  • Arancia BIO 1
  • Ripieno avanzato

Procedimento

Preparazione: 30 min.
  1. Per preparare le Alici a beccafico, come prima cosa sciacquare sotto l’acqua fredda i filetti di alici, eliminare eventuali pezzi di lisca e lasciare scolare in uno scolpasta.
  2. Sminuzzare grossolanamente l’uvetta e tenere da parte.
  3. In un mixer tritare il pane raffermo insieme alla frutta secca. Trasferire in un padellino e tostare a fuoco basso per 5 minuti. Girare continuamente con un cucchiaio e appena il composto comincia a tostarsi leggermente, spegnere il fuoco e trasferire in una ciotola.
  4. Agiungere l’uvetta sminuzzata, l’olio, il succo di ½ limone, il succo di 1 arancia, la scorza di ½ arancia, la scorza di ½ limone, la salvia, il timo, sale e pepe. Amalgamare bene il tutto. Nel caso il composto fosse un po’ secco, aggiungere 1 cucchiaio d’acqua perché deve essere compatto e non sbriciolarsi.
  5. Preriscaldare il forno statico a 190° in modalità.
  6. Tagliare a fette sottili l’arancia della finitura e appoggiare le fette su una teglia foderata di carta forno.
  7. Appoggiare un filetto di alice, con la pelle in basso, su un tagliere. Pendere 2 cucchiaini di ripieno e compattarlo tra le dita, come per formare una polpetta ovale. Appoggiare il ripieno sul filetto e ricoprire con un altro filetto, con la pelle in alto. Premere delicatamente con le dita e appoggiare nella teglia con la base di fette di arancia. Proseguire con il resto delle alici e di ripieno.
  8. Una volta finito, cospargere il ripieno avanzanzato sulle alici in teglia.
  9. Infornare e cuocere 10 minuti.
  10. Enjoy!

Hai preparato questo piatto? Taggami su Instagram @violetta_inwonderland e aggiungi l’hashtag #thevioletkitchen

Violetta

Mi chiamo Violetta e sono una grafica pubblicitaria. Mi piace cucinare e collezionare libri di cucina dai quali prendo ispirazione e sperimento nuove combinazioni.

Leggi tutto

Shop libri di cucina